Armenia - I Nostri Consigli

La leggenda del Monte Ararat: l’Arca di Noè

La leggenda del Monte Ararat: l’Arca di Noè

Varietà di pane armeno

Varietà di pane armeno

Tipiche ceramiche armene

Tipiche ceramiche armene

La piazza centrale di Yerevan

La piazza centrale di Yerevan

Le sorgenti termali di Tatev

Le sorgenti termali di Tatev

Monumento a Yerevan

Monumento a Yerevan

Il tempio pagano di Garni

Il tempio pagano di Garni

Monastero Khor Virap e il Monte Ararat

Monastero Khor Virap e il Monte Ararat

Yerevan: il Teatro dell’Opera

Yerevan: il Teatro dell’Opera

Khosrov Forest State Reserve

Khosrov Forest State Reserve

 

Armenia - I Nostri Consigli

DA LEGGERE: Un libro che illumina una delle pagine più oscure della storia armena è quello di Vahakn N. Dadrian "STORIA DEL GENOCIDIO ARMENO". Vi si narra, passo a passo, l'orrenda vicenda dello sterminio degli armeni da parte della popolazione turca, passo storico ancora oggi da molti rinnegato.

DA ASCOLTARE: Il più tradizionale degli strumenti musicali armeni è il duduk, una sorta di flauto dal suono caldo e malinconico, che accompagna i momenti salienti della vita della popolazione. Sayat-Nova è stato uno dei più grandi rappresentati della musica tradizionale, mentre a Limodjian si deve l'invenzione di una notazione musicale del tutto peculiare. In Armenia la musica è un fenomeno molto sentito ed amato dalla popolazione, per qualsiasi evento. Tra i gruppi armeni oggi più famosi si ricordano i System of a Down.

DA VEDERE: La capitale, Yerevan, situata sul fiume Hrazdan e che è in continua crescita. Da vedere il Museo Statale e il Matendadaram, edificio che custodisce migliaia di pergamene e manoscritti. Piazza della Repubblica, spogliata del grigiore della dominazione comunista, oggi ospita negozi e opere di rilievo. Da visitare anche le bellissime chiese ed i numerosi monasteri. Oltre a Yerevan altre bellezze sono Dilijan, paese immerso nella bellezza della natura selvaggia, e Gyumri, paese dall'importante architettura, e Sevan, adagiata su un meraviglioso lago e con un paesaggio da cartolina.

DA MANGIARE: Gli armeni sono un popolo estremamente caloroso ed ospitale. Fra i piatti tipici della nazione ricordiamo i Dolma, involtini di riso ed uvetta, il famoso pesce del lago di Sevan (se siete in visita alla città), i Khinkali, la tipica pasta armena, e le polpette dette Kyufta.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK